RACCOLTA PUBBLICA DI OSSERVAZIONI PER L’AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI CISANO SUL NEVA

Il Codice di Comportamento riporta e descrive i doveri di comportamento dei dipendenti del Comune di Cisano sul Neva, nonché dei collaboratori, consulenti e titolari di un rapporto di lavoro professionale con il Comune e di coloro che collaborano, a qualsiasi titolo, con imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore dell’Amministrazione.
La violazione di tali doveri, nonché dei doveri e degli obblighi previsti dal Piano di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, oltre a costituire illecito disciplinare, comporta l’eventuale responsabilità penale, civile o amministrativa.

L’adozione del Codice di Comportamento dei dipendenti rappresenta una delle principali azioni volte all’attuazione delle strategie di prevenzione della corruzione: la predisposizione del Codice costituisce, pertanto, elemento essenziale del Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione.

RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 1 del 21.01.2021, con la quale si è proceduto all’approvazione del vigente codice di comportamento dell’Ente elaborato in conformità alle nuove linee guida in materia, emanate dall’ Anac con deliberazione n. 177 del 19.02.2020.

PRESO ATTO che:
 il D.L. 30.04.2022, n. 36, convertito, con modificazioni, dalla L. 29.06.2022, n. 79, ha previsto l’obbligo, per le Pubbliche Amministrazioni, di inserire all’interno del Codice di Comportamento una sezione dedicata al corretto utilizzo delle tecnologie informatiche e dei mezzi di informazione e social media da parte dei dipendenti pubblici, anche al fine di tutelare l’immagine della pubblica amministrazione.
 in ottemperanza a tale obbligo normativo, con deliberazione di G.C. n. 68 del 12.12.2022, si è proceduto all’approvazione del sotto riportato articolo, costituente integrazione al Codice di Comportamento:

ART. 19 BIS – Rapporti con i mezzi di informazione e utilizzo dei social network

1. Il dipendente non intrattiene, a titolo personale, anche al di fuori dell’orario di lavoro, rapporti con gli organi di informazione, circa l’attività dell’ufficio di appartenenza, invitando l’eventuale interlocutore a fare riferimento direttamente al proprio responsabile apicale, che valuterà le iniziative necessarie a fornire riscontro alla richiesta di informazione pervenuta.
2. I rapporti con i mezzi di informazione, sugli argomenti istituzionali, sono tenuti dai soggetti istituzionalmente individuati, nonché dai dipendenti espressamente incaricati.
Nel rispetto dei principi costituzionali, posti a tutela della libertà di espressione, i dipendenti, prima di rilasciare interviste, dichiarazioni o giudizi di valore su attività dell’Amministrazione, rivolti alla generalità dei cittadini, ne danno preventiva informazione al Dirigente responsabile della struttura o al proprio Responsabile diretto.
Il diritto di esprimere valutazioni e diffondere informazioni, a tutela dei diritti sindacali e politici, non consente al dipendente di rilasciare dichiarazioni pubbliche offensive nei confronti dell’Amministrazione e del suo personale.
In ogni caso, il dipendente si astiene da dichiarazioni pubbliche, che vadano a detrimento dell’immagine dell’Amministrazione, e adotta tutte le possibili cautele, per evitare che proprie manifestazioni del pensiero, sia orali, scritte o espresse con qualsiasi mezzo, possano essere riconducibili o attribuibili all’Amministrazione Comunale, assicurando che ogni commento sia inteso come frutto delle proprie opinioni personali e non di quelle dell’Ente.
3. Il dipendente si astiene dal diffondere, con qualunque mezzo, compreso il web o i social network, i blog o i forum, commenti o informazioni, compresi foto, video, audio, che possano ledere l’immagine del Comune di Cisano sul Neva e dei suoi rappresentanti, l’onorabilità di colleghi, nonché la riservatezza o la dignità delle persone, o suscitare riprovazione, polemiche, strumentalizzazioni.
4. Fatto salvo il diritto di esprimere valutazioni e diffondere informazioni nell’esercizio e a tutela dei diritti sindacali e fermo restando il principio costituzionale di libertà di espressione del proprio pensiero, fuori dall’esercizio delle funzioni, in considerazione della sua qualità di dipendente pubblico, il dipendente si impegna a mantenere un comportamento corretto, ineccepibile ed esemplare anche nella partecipazione a discussioni su chat, blog, social forum on line, ispirato all’equilibrio, alla ponderatezza, al rispetto delle altrui opinioni ed ai doveri inerenti alla funzione, mantenendo un atteggiamento responsabile e consapevole di riserbo e cautela nell’esprimere, anche via web, opinioni, valutazioni, critiche su fatti ed argomenti, che interessano l’opinione pubblica o che possano coinvolgere la propria attività svolta all’interno del Comune di Cisano sul Neva.
La segnalazione di problematiche, carenze e di ogni altra disfunzione o anomalia, inerente alle attività svolte o ai servizi di appartenenza, va fatta dal dipendente, seguendo le procedure previste all’interno dell’Amministrazione e nel rispetto delle competenze istituzionali assegnate.
5. Il dipendente osserva quanto previsto ai commi precedenti, anche al di fuori dell’orario di lavoro, laddove risulti manifesta e conoscibile dai terzi la sua qualità di dipendente del Comune di Cisano sul Neva, e/o le informazioni diffuse siano state acquisite dal dipendente nello svolgimento dei compiti d’ufficio.
6. Il dipendente, che accede ad un Social Network, con un account personale, per propri interessi, non lo utilizza dal luogo di lavoro ed è, personalmente, responsabile dei contenuti pubblicati sul Social utilizzato, se attinenti all’attività dell’Ente.

L’art. 54, comma 5, del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, stabilisce che ciascuna Pubblica Amministrazione, con procedura aperta alla partecipazione e previo parere obbligatorio del proprio organismo indipendente di valutazione, definisce un proprio Codice di Comportamento dei dipendenti, che deve integrare e specificare i contenuti e le direttive del Codice di Comportamento nazionale dei dipendenti pubblici, adottato con D.P.R. 16.04.2013, n. 62.

Al fine di assicurare il massimo coinvolgimento nella presente procedura aperta, si invitano le Organizzazioni Sindacali, le Associazioni dei Consumatori e degli utenti, gli Ordini professionali imprenditoriali e, in generale, tutti i soggetti, che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dal Comune di Cisano sul Neva, a far pervenire proposte ed osservazioni, in merito ai contenuti della proposta integrazione al “Codice di Comportamento dei Dipendenti del Comune di Cisano sul Neva”, adottata con deliberazione della G.C. n. 68 del 12.12.2022 e pubblicato in Amministrazione Trasparente- Disposizioni generali – Atti generali – Codice di Comportamento dipendenti pubblici
Eventuali proposte ed osservazioni dovranno essere indirizzate dal giorno 14.12 2022 sino alle ore 13:00 del giorno 29.12.2022, mediante compilazione dell’apposito riportato sotto.

MODELLO DI COMUNICAZIONE DI PROPOSTE/OSSERVAZIONI: per aprire clicca qui 

IL SEGRETARIO COMUNALE
Responsabile della Prevenzione della Corruzione
F.to Dott. Vincenzo Trevisano